SMALTIMENTO RIFIUTI SANITARI - DITTE AUTORIZZATE ALLA MICRO RACCOLTA Stampa
Venerdì 06 Aprile 2012 16:27

L’Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri si è occupato della problematica inerente lo smaltimento dei rifiuti sanitari infettivi e pericolosi ed anche di quelli potenzialmente tossici (es.: l’amalgama dentale) compiendo un “censimento” sullo stato del servizio offerto da ditte autorizzate.

Il problema è sorto perché i medici e gli odontoiatri tenuti ad ottemperare agli obblighi di legge, soprattutto nei piccoli centri, hanno segnalato difficoltà a reperire le ditte specializzate che effettuano il servizio del ritiro dei rifiuti, la così detta micro raccolta.

Lo smaltimento non corretto dei rifiuti, vista la normativa vigente (D.P.R. 15 luglio 2003, n. 254 – D.M. 17 dicembre 2009), comporta gravi conseguenze per i sanitari che sono responsabili degli stessi sino all’avvenuto smaltimento in discarica da parte delle ditte autorizzate.

L’Ordine ha quindi proceduto ad inviare una lettera raccomandata a tutte le ditte della provincia di Cagliari per chiedere loro se e come effettuassero lo smaltimento dei rifiuti prodotti in ambito sanitario afferenti ai codici C.E.R. dal numero 180101 a 180208, ed in particolare ai numeri 180103-180110-090103 e 090101.

Su 27 ditte interpellate, solo 4 hanno dichiarato di svolgere la micro raccolta.

Si riporta l’elenco delle ditte autorizzate che hanno dichiarato di effettuare la micro raccolta dei rifiuti sanitari.

Per ciascuna sono riportate, nella griglia corrispondente, le modalità di gestione del servizio.

I medici e gli odontoiatri interessati possono prendere contatti diretti con le ditte utilizzando i recapiti indicati.

 

N.B. Qualsiasi anomalia del sistema e/o qualsiasi modalità proposta di gestione del servizio, differente da quella indicata, va segnalata immediatamente agli uffici di segreteria ai seguenti numeri telefonici: 070/5280013/5280022