Aumento costo imposta fissa di bollo, in base all’art. 7 bis, comma 3, legge 24 giugno 2013, n. 71 Stampa
Domenica 14 Luglio 2013 22:40

A partire dal 26 giugno 2013 l’importo dell’imposta fissa di bollo, attualmente stabilito in € 1,81 e € 14,62, viene rideterminato in € 2,00 e € 16,00.

 

Così stabilisce l’art. 7 bis, comma 3, della legge 24 giugno 2013, n. 71, che prevede tale aumento nell’ambito delle “misure urgenti per il rilancio dell’area industriale di Piombino, di contrasto ad emergenze ambientali, in favore delle zone terremotate del maggio 2012 e per accelerare la ricostruzione in Abruzzo e la realizzazione degli interventi per Expo 2015”