Concorso Fotografico “I luoghi della Salute” (Scadenza 31/07/2024)

Data:
28 Maggio 2024

Concorso Fotografico “I luoghi della Salute” (Scadenza 31/07/2024)

Care Colleghe e cari Colleghi,

come sapete l’Ordine è sempre attento a mettere al centro delle proprie iniziative anche attività culturali che coinvolgono direttamente gli iscritti, partendo dalla convinzione che medici e odontoiatri, prima ancora che professionisti della salute, siano intellettuali in grado di descrivere e interpretare la realtà che ci circonda.

Abbiamo così pensato di promuovere un concorso che inviti a raccontare, attraverso la fotografia, i territori su cui insiste il nostro Ordine, ovvero la Città Metropolitana di Cagliari e le Province del Sulcis Iglesiente e del Medio Campidano, con uno sguardo in grado di restituire quei luoghi che, nell’immaginario di chi realizza lo scatto, rappresentino contesti di Salute nella sua accezione più ampia, ovvero non solo sanitaria, ma anche urbana, ambientale, civile.

Un punto di vista privilegiato, quello di noi medici, che ci consente di interpretare l’architettura urbana e rurale dei luoghi che attraversiamo quotidianamente in funzione del Bene Salute e della possibilità, per i cittadini, di vedere implementato il proprio benessere fruendo di quei medesimi spazi.

Il concorso, oltre che puntare alla valorizzazione del nostro territorio, nasce con lo scopo di utilizzare le migliori 11 opere come copertine per l’edizione 2025 della nostra rivista Omeca.

Ogni uscita riporterà il nome dell’autore dello scatto e una sua breve nota biografica.

La partecipazione al concorso è gratuita e aperta a tutti gli iscritti, fotografi evoluti o semplici appassionati. Ogni iscritto potrà inviare non più di tre scatti, tramite mail o Pec, entro il 31 Luglio 2024, con oggetto “Concorso Fotografico I luoghi della Salute 2024”.

Sono esclusi dal concorso i membri degli organi istituzionali dell’Ente.

Sono ammesse fotografie in bianco e nero e a colori, con inquadrature obbligatoriamente verticali in ragione dell’impaginazione della copertina della rivista Omeca; la risoluzione di ciascuna foto deve essere di 300 dpi formato A4 verticale (2480×3508 px) in Jpg o Tiff. Le fotografie dovranno essere inedite. Non sono ammesse opere interamente realizzate al computer.

Il Comitato di Redazione Omeca, coadiuvato da un fotografo professionista, si occuperà di giudicare le opere e di selezionare le 11 immagini maggiormente meritevoli, non solo da un punto di vista strettamente tecnico, ma anche e soprattutto per la rispondenza al tema del concorso e l’originalità nell’identificazione dei luoghi prescelti per lo scatto.

A settembre, con una cerimonia presso la nostra sede, verranno proiettate le immagini inviate e proclamati i vincitori del concorso.

Nella speranza che quanti più di voi abbiano il piacere ci partecipare e condividere con tutti noi le proprie opere, vi saluto caramente.

Emilio

Il Presidente

Emilio Montaldo

Ultimo aggiornamento

28 Maggio 2024, 12:39