News

ENPAM-Novità per l’inabilità temporanea dei liberi professionisti

La Fondazione ENPAM comunica l’entrata in vigore del ‘Regolamento a tutela dell’inabilità temporanea a favore degli iscritti alla Quota B del Fondo di Previdenza Generale’.

In base a tale regolamento, potranno usufruire dell’indennità di inabilità temporanea, a prescindere dai requisiti reddituali posseduti, tutti gli iscritti attivi (non pensionati) alla gestione “Quota B”, che possano contare su almeno tre anni solari di iscrizione e contribuzione alla gestione (di cui uno nell’anno precedente l’insorgenza dell’inabilità), salvo coloro che hanno maturato i requisiti per la pensione ordinaria di vecchiaia.

L’indennità di inabilità temporanea può essere richiesta dall’iscritto che, in costanza di iscrizione all’albo professionale, sospenda per oltre 30 giorni continuativi l’attività professionale a causa di uno stato accertato di inabilità assoluta e temporanea. La prestazione spetta a partire dal 31° giorno successivo all’insorgenza dello stato di inabilità e viene erogata per un periodo massimo continuativo di 730 giorni.

L’indennità è calcolata su base giornaliera ed è pari ad 1/365 dell’80% del reddito medio annuo imponibile presso la Gestione “Quota B” (al netto del reddito già soggetto a contribuzione “Quota A”) nei tre anni di contribuzione precedenti l’insorgenza dell’inabilità. Per i contribuenti che versano il contributo in misura ridotta, gli importi spettanti sono ricalcolati in proporzione all’aliquota contributiva pro tempore vigente.

La prestazione in parola non è cumulabile con il trattamento di inabilità assoluta e permanente né, per il medesimo periodo, con l’indennità di maternità corrisposta ai sensi del D.Lgs. 151/2001, nonché con l’indennità per gravidanza a rischio riconosciuta ai sensi dell’art. 8 del Regolamento ENPAM a tutela della Genitorialità.

Per ulteriori informazioni si rimanda alla pagina dedicata sul sito della Fondazione, al link https://www.enpam.it/comefareper/infortuni-e-malattie/inabilita-temporanea-liberi-professionisti .

ENPAM-Novità per l’inabilità temporanea dei liberi professionisti